SCHEDA cavolo

Che cavolo mangio ?!

                                                                                    

                                                                    Scritto, diretto e interpretato da Marco Pernici



Il nostro protagonista ed ha un sogno nel cassetto: diventare un bravissimo chef! Proprio quest’oggi ha l’occasione di iniziare a lavorare in una cucina, ma il capo del ristorante prima di assumerlo vuole di metterlo alla prova, dovrà preparare una ricetta che sia deliziosa da mangiare ma che allo stesso tempo sia sana e faccia bene alla salute.
L’avventura per cucinare questo piatto si rivelerà ricca di dubbi e imprevisti per il nostro eroe:  meglio verdure o merendine? Verza o broccolo? Che cavolo mangio?

Mischiando sapientemente le tecniche del teatro di prosa, della clownerie e dell’espressione corporea, l’attore farà diventare magici e surreali i comuni utensili da cucina, divertendo il pubblico con situazioni comiche irresistibili e una storia coinvolgente; il tutto senza tralasciare momenti poetici e spunti educativi.




Da sempre il divertimento è uno dei mezzi migliori per apprendere, quindi con questo spettacolo Lo Spaventapasseri Teatro vuole aiutare a infondere nei bambini il messaggio per cui alcuni alimenti come le verdure (da sempre poco apprezzate dai piccoli), oltre a essere buoni da mangiare, sono utili e fanno molto bene al nostro corpo grazie alle loro proprietà; ricordando anche di fare attenzione a non esagerare con alcuni prodotti tipo merendine, patatine e snack. 





ESIGENZE TECNICHE 
per scuole, asili, aule, saloni e spazi vari

Lo Spaventapasseri viaggia completamente autonomo rispetto a esigenze tecniche di allestimento in spazi di piccole e medie dimensioni:
- impianto audio per musiche ed eventuali microfono e strumenti musicali 
- illuminazione con fari teatrali adatti al normale carico di corrente 220 V

I tempi di allestimento sono calcolabili tra 1 ora e 30 e 2 ore prima dell'orario concordato per l'inizio dello spettacolo (in caso di particolari situazioni si può anticipare l'arrivo)  

SCHEDA TECNICA PER TEATRI


VIDEO         

LA CANZONE DELLO SPETTACOLO